Linee guida Agid nel 2019 saranno obbligatorie per gli Ordini professionali?

Che sono sono e perchè vale la pena non aspettare

Le linee guida dei servizi web della PA sono un insieme di indicazioni buone pratiche di design a cui ogni sistema digitale della pubblica amministrazione dovrebbe attenersi.
Nate con lo scopo di migliorare la fruizione delle informazioni e dei contenuti a servizio dei cittadini, sono un progetto in continua evoluzione che sta coinvolgendo numerose realtà con ottimi risultati dal punto di vista dell’usabilità e dell’esperienza utente.

Con il Decreto legislativo 106 del 10 agosto 2018, relativo alla Riforma dell’attuazione della direttiva (UE) 2016/2102 per all’Accessibilità dei siti web e delle applicazioni mobili, le linee guida Agid sono diventate di fatto il “faro” che guida le scelte di design e di adeguamento dei siti web di tutti gli enti pubblici.

Giocare d’anticipo

L’obbligatorietà per gli ordini professionali, ad oggi non è esplicitata, tuttavia se avete in programma di aggiornare l’aspetto, i contenuti o i servizi del sito del vostro ordine il nostro consiglio è di giocare d’anticipo. E non solo perché l’assimilazione degli Ordini alle regole PA è molto probabile ma anche perchè garantire servizi usabili e accessibili ai vostri utenti è importante, etico e fondamentale per la vostra immagine.

Human-centered design: le linee guida Agid ci aiutano a progettare per le persone

L’importanza della ricerca

Le linee guida Agid, a differenza della precedente Legge Stanca del 2004 molto tecnica e cavillosa, si basano sull’approccio “human-centered” e attraverso una serie di iniziative che coinvolgono gli utenti in prima persona, tracciano a partire da dati concreti e aggiornati, dei suggerimenti di interfaccia, linguaggio e navigazione. Non adeguare il proprio sito alle linee guida Agid significa di fatto perdere un’occasione: quella di sfruttare al massimo la potenza di fuoco di iniziative di ricerca innovative che oggettivamente come singoli, sarebbero troppo onerose da mettere in atto.

Un sito non vale l’altro

In ultimo parliamo di procedure. Lo sappiamo: rinnovare un sito significa cambiare procedure, routine, verificare dati, aggiornamenti e portare dati vecchi in sistemi nuovi. Sono scelte, spesso non immediate, che vi coinvolgono in prima persona.

Per questo noi di Klan.it, con la nostra Business Unit dedicata alle PA e Sociale, abbiamo pensato ad una soluzione costruita sulle esigenze degli Ordini professionali che semplificano le operazioni note, come le iscrizioni dei soci, la raccolta di dati con moduli personalizzati, la pubblicazione degli albi e molti altri servizi su misura dei tuoi associati.

Nella nostra pagina ordine.info potrete farvi un’idea concreta del nostro pacchetto: da una descrizione dettagliata delle funzionalità, a una demo operativa per finire con un’offerta commerciale chiara e trasparente senza costi nascosti.

Un sito non vale l’altro: se è pensato su misura per i tuoi utenti, vale decisamente di più. Per realizzarlo affidati a chi ha esperienza e si prende cura dei tuoi dati in tutto il processo di sviluppo.

Newsletter

Lascia l’email: le nostre BU ti invieranno periodicamente news, attività e pillole tecnologiche per rimanere sempre aggiornato!